Oratorio Alme'

ESTATE 2020... cosa bolle in pentola

Scritto il 02/06/2020
da Team Oratorio


Cosa verrà proposto ai bambini e ai ragazzi per l'estate 2020?
Oramai da alcune settimane ci stiamo muovendo e stiamo mobilitando molte risorse umane per progettare l'ESTATE RAGAZZI 2020.

Come è stato detto più volte, anche sul notiziario uscito il 3 maggio scorso, non ci sarà il solito CRE ma si sta pensando ad una strutturazione diversa secondo le normative; quelle di Regione Lombardia che ci interessano in modo specifico sono arrivate venerdì sera, il 30 maggio.

E' una progettazione a più mani quella che si sta mettendo in campo perché nessuno potrà fare "da solo", alcune piccole esperienze possono essere messe in campo ma il servizio alla comunità più ampio dovrà essere frutto di un lavoro di squadra tra Comune, Parrocchia-Oratorio, Associazioni (con la Consulta), Sportiva, Comitati dei genitori...
Anche con l'Ambito e con il progetto
Distanze Ravvicinate ci si sta confrontando per creare accordi comuni e condividere proposte. Sarà necessaria anche una collaborazione/accordo tra l'ente promotore e le famiglie.

Settimana scorsa un questionario ci ha permesso di raccogliere i bisogni delle famiglie del nostro territorio, hanno risposto 181 famiglie, per un totale di 235 bambini e ragazzi; vi ringraziamo perché le vostre risposte saranno utilissime per progettare. La numerosa adesione ci ha fatto piacere, mostra che c'è interesse, ma ci fa anche dire che, purtroppo, non potremo soddisfare tutti in quanto con le regole del distanziamento si formerebbero moltissimi piccoli gruppi di minori gestiti da adulti e in spazi adeguati e differenti...

Quindi, ad oggi, non ci sono progetti o moduli d'iscrizione per le attività estive (visto che in molti state chiamando per chiedere informazioni), dovremo capire chi potrà essere l'ente promotore, chi gestirà gli spazi differenti nei quali i piccoli gruppi dei ragazzi potranno vivere l'Estate Ragazzi.
Non vogliamo creare illusioni, è un lavoro complicato (vista la normativa e la questione delle varie responsabilità) e per ora non possiamo garantire la realizzazione di un progetto, vogliamo però garantire con certezza, questo sì, che stiamo mettendo il 100% del nostro impegno e delle nostre possibilità per pensare ad una soluzione comune.

Questa settimana ci saranno altri incontri e potremo dare alcune indicazioni in merito...

Buona giornata a tutti e a presto!
d.Giorgio